in transito
cover-la-traduttrice

L’obbligo

Scritto in piena prima guerra mondiale, L’obbligo analizza il sentimento di sottomissione alla patria e alla macchina dello Stato. Un pittore tedesco si trova nella Svizzera neutrale quando viene raggiunto da una cartolina militare che gli ingiunge di tornare al suo paese e prepararsi a partire per il fronte. Zweig ci presenta gli stati d’animo del protagonista e il confronto aspro con la sua compagna, una pacifista radicale.

Le riflessioni sulla guerra e sull’artificialità di patrie e confini dialogano con gli argomenti “disfattisti” del circolo ginevrino del premio Nobel Romain Rolland, con il pensiero tolstojano e con le prime istanze del movimento delle donne.

Le belle illustrazioni commissionate da Zweig all’amico incisore Frans Masereel ci trasportano sul luogo dell’azione e nel contesto artistico e culturale dell’epoca.

Stefan Zweig
L'obbligo

Tavole di Frans Masereel
Postfazione di Luca Sanfilippo

In copertina:
Illustrazione di Frans Masereel dal volume Der Zwang, Insel Verlag, Leipzig 1920

Progetto grafico di Alessandra Albano

ISBN 979-12-81011-02-1
Euro 20,00

IN TRANSITO SRLS in via Fogazzaro 19, 20135 Milano
Partita Iva: 12211450965 | Cookies policy | Privacy Policy

© 2022 Tutti i diritti riservati edizionintransito.it
envelope-oarrow-circle-o-downinstagramfacebook-officialcrossmenu